venerdì 6 luglio 2012

Green Movie Film Fest: quando il cinema sposa la salvaguardia dell'ambiente

Presso la Casa del Cinema di Roma, situata all’interno dello splendido parco di Villa Borghese, si è aperta ieri la prima edizione del Green Movie Film Fest: tre serate all’aperto, dal 4 al 6 luglio, in cui verranno presentate opere – film (corto e lungometraggi), docufilm, mockumentary e documentari – per raccontare l’ambiente ed il sociale, ovviamente all’insegna dell’ecosostenibilità.

Continua qui.

2 commenti:

keiko ha detto...

Le trame dei film mi sembrano molto interessanti: in fondo di disastri ambientali ne abbiamo visti fin troppi.
Il posto è bellissimo, ci andai appena dopo l'inaugurazione per una settimana dedicata a Mastroianni.
Un ottimo modo di unire l'utile al dilettevole ( e al fresco, che non è poco).
Salutissimi

Biancaneve ha detto...

Ciao Keiko,
in effetti quando il cinema si occupa anche di questioni importanti ed etiche per me è il massimo. E per farlo non è necessario che un film sia dichiaratamente ideologico o impegnato, anche una semplice storia, anche il cinema di genere (fantascienza, thriller ecc.) può comunque veicolare un messaggio. Della rassegna infatti fanno parte anche un paio di opere cosiddette di "fantasia", non solo documentari. Anche un film in cui si vedono persone che vanno in bici anziché in macchina o fanno la raccolta differenziata può in effetti veicolare un certo tipo di messaggio ecologista e magari funziona di più che non un documentario vero e proprio.
Ieri sera ho visto altre due opere interessanti, dovrei scrivere l'articolo in giornata.
Ah, bel posto la Casa dei Cinema sì, organizzano spesso eventi interessanti. All'aperto poi in questi giorni è proprio gradito, devo dire che ad un certo punto faceva anche freschino. ;-)
Buona giornata :-)