giovedì 15 novembre 2012

Federfauna: almeno documentatevi meglio


Peccato che Hitler non fosse affatto vegetariano, basterebbe documentarsi un po' meglio (il che, nell'era digitale, non è poi così difficile). Uno dei suoi piatti preferiti era a base di carne (salsiccette viennesi). E non era nemmeno animalista, amare il proprio cane non significa affatto essere animalisti; se così fosse avremmo fatto un passo avanti, milioni di persone amano infatti il proprio cane, peccato che continuino bellamente a mangiare vitelli, maiali, polli, pesci e quant'altro secondo la propria cultura sia ritenuto commestibile. 
Detto ciò, la passione di Hitler per il suo cane, un pastore tedesco, è dovuta all'immedesimazione simbolica con il lupo. Ma non dubito che gli volesse bene, peccato che, appunto, da ciò non ne derivi automaticamente una sensibilità animalista.

Inoltre durante il terzo Reich furono abolite le associazioni vegetariane. Pensa un po'.
Ma poi, anche se Hitler fosse stato veramente vegetariano ed animalista (e non lo era!), il sillogismo "Hitler era vegetariano, gli animalisti sono vegetariani e dunque tutti gli animalisti sono come Hitler" non ha senso.

Hitler era pure un pittore. Dunque tutti i pittori sono nazisti? Dai, pure i bimbi di tre anni lo capiscono che questa non è la maniera di condurre un ragionamento.
 
Provocazione, questa di Federfauna? Mah, almeno potevate sforzarvi di trovare qualcosa di più originale.

Sono stanca di tutta questa gente che parla di animalismo senza nemmeno sapere cosa sia. Luoghi comuni su luoghi comuni. Puahh... mi viene sinceramente la nausea.

Federfauna, associazione che difende allevatori e cacciatori, pensasse piuttosto a fare silenzio dopo la notizia della morte del cacciatore dodicenne, per la quale davvero non ci sono parole.

2 commenti:

Enrico ha detto...

Ottimo post; suscita sdegno sapere quanta falsità e quanta ignoranza venga spacciata quotidianamente sotto una parvenza di verità.
grazie per aver scritto questo post, a presto

Biancaneve ha detto...

Ciao Enrico,
grazie a te per esser passato da queste parti. :-)