sabato 17 novembre 2012

Nomen Omen

Ma a voi non fa ridere che il capo della polizia si chiami Manganelli?

Scherzi a parte, leggo questo titolo: "Manganelli: puniremo gli agenti violenti". E subito mi viene in mente il prologo di "2001: odissea nello spazio". Ma anche un bellissimo romanzo che ho letto di recente, "Senza colpa" di Felice Cimatti. E mi domando perché sia così difficile capire che la violenza è insita nella detenzione di armi, di qualsiasi tipo esse siano. Fai comparire una pistola in un romanzo e quella prima o poi spara, ho letto una volta da qualche parte. Ecco, metti un manganello in mano ad un poliziotto e quello prima o poi lo usa. 

7 commenti:

FioreSanRemo ha detto...

1 nome, 1 destino, ovvero quello di giustificare la violenza, persino quella + ingiustificabile, tipo "Scuola Diaz" di Genova, hai presente ?! Ebbene, se son riusciti al tempo a far passare sia quella, ke l'uccisione di gente innocente, vedi l'agente Spaccarotella, altro nome allucinante, ke spara in autostrada a ki non gli piace, ecc... allora figuriamoci se questo quà, con 1 nome ke è tutto 1 programma, farà eccezione, ma quando mai ?!

Biancaneve ha detto...

In effetti il nome non lascia presagire nulla di buono. :-D

Ci sarebbe tutto un discorso da fare sul concetto dei singoli che qualora investiti del potere dell'autorità e mandati ad eseguire ordini dall'alto perdono di vista il buon senso. Se poi gli metti un'arma in mano, facile che la situazione sfugga di mano.

dottdulcamara ha detto...

ahahah sì. mi ha semppre fatto ridere.
come il dottor Zenzero e il dottor Cannella, dietologi da TV...

Biancaneve ha detto...

Io se è per questo ho conosciuto anche un giudice che si chiama Parziale. :-D
Ed anche un Dottor Della Morte, che però si fece cambiare cognome all'anagrafe in Della Corte. :-D

ha detto...

ricordo ancora quando ho scoperto una vicenda mozzafiato di qualche anno fa..
la morte del giovanissimo aldrovandi, per mano di 4 poliziotti.
certe persone non dovrebbero neanche esistere, figuriamoci possedere armi e avere la facoltà di usarle!!
per fortuna ci sono persone con più spirito di giustizia!

Biancaneve ha detto...

Cara Rò, perfettamente d'accordo con te, a parte l'assurdità di dispositivi di controllo che si chiamino "forze dell'ordine" (il che la dice lunga sui principi autoritari delle pseudo-democrazie), trovo davvero sbagliato che debbano possedere armi (in Inghilterra ad esempio mi pare che i poliziotti non abbiano armi).
Ci riflettevo giusto ieri: ero al presidio contro la vivisezione e c'era la solita camionetta di polizia con una decina di poliziotti (tieni presente che noi saremmo stati in trenta, alla fine più poliziotti che manifestanti e vabbè), ma poi avevano tutti la pistola nella fondina. Ma perché io devo stare accanto ad uomini armati?
Certo, non tutti i poliziotti sono figli di puttana come quelli che hanno picchiato Aldovrandi, Cucchi o della scuola Diaz ecc., ma è proprio l'esistenza di tali dispositivi di controllo che trovo assurda.

vegana ha detto...

Scusate ma non sapevo il nome del capo della polizia, mi è venuto da ridere ma poi ho avuto smarrimento ... credo che vista la situazione è stato scelto l'uomo "giusto" al momento giusto :(